Prosperare quando si lavora da casa

Garantire che tu sia una parte produttiva della tua forza lavoro virtuale

Sommario

    Condividi questo articolo

    Ottieni una dimostrazione

    “Molti membri della mia famiglia non capiscono il concetto di 'lavorare da casa' perché non è così comune in Italia come negli Stati Uniti Mia moglie entra sempre nel mio ufficio e inizia a parlarmi come se fossi lì ad aspettare lì per lei. Anche mio suocero è confuso dall'idea: una volta è entrato in casa mia senza preavviso, è entrato nella stanza dove stavo lavorando e mi ha chiesto ad alta voce: "Cosa ci fai qui?!"

    Luigi Ottoboni, Vicepresidente Ricerca e Sviluppo, Parma, Italia

     

    A causa della situazione attuale, la maggior parte di noi si trova in una nuova realtà in cui è necessario lavorare da casa a causa della chiusura degli uffici. Passare dall'andare in un ufficio tradizionale a uno a casa tua può essere difficile, ma certamente non è impossibile. Operiamo esclusivamente attraverso luoghi di lavoro virtuali dal 2009 e siamo qui per aiutare con alcuni consigli esperti dei nostri veterani che lavorano da casa. Sapere cosa funziona meglio per te, garantire che la tua tecnologia sia all'altezza e impostare una routine sono solo alcuni dei suggerimenti che volevamo condividere per aiutarti a essere il dipendente più produttivo, felice e sano.

     

    Conoscere te stesso e le condizioni in cui lavori meglio è un buon punto di partenza. All'inizio può essere difficile capire quale ambiente ti si addice, ma ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a iniziare:

     

    Nikos Baxevanis, Software Engineer che vive e lavora nella Repubblica Ceca, consiglia il Pomodoro Tecnica per rimanere concentrato. Per coloro che lavorano in diversi fusi orari, ti suggerisce anche "Programma (alcuni) del tuo lavoro da svolgere nel momento in cui la maggior parte del team è disponibile, ovvero il ore d'oro della squadra,” e non a, “…avvolgi il tuo cervello con matematica del fuso orario.” Invece, usa https://everytimezone.com/ così sai sempre che ora è dove si trovano i membri del tuo team e dove si svolgono le riunioni.

    Roberto Sola, Implementation Engineer che vive e lavora in Ecuador sa che gli piace avere la scrivania vicino a una finestra mentre Rand Huck, ingegnere informatico senior a Rhode Island, si conosce abbastanza bene da doversi "confinare nel seminterrato perché in qualsiasi altra parte della casa è impossibile portare a termine il lavoro".

     

    La tecnologia gioca un ruolo enorme nella nostra vita quotidiana al lavoro. Può essere il nostro migliore amico, ma può anche essere il nostro peggior incubo. Ecco alcuni suggerimenti per evitare intoppi tecnologici:

     

    In caso di emergenza, Kris Goldhair, Strategy Account Manager che vive a Denver, Colorado, ci ricorda di "Avere un piano di riserva se Internet non funziona". Qualcosa che è sempre un buon backup è l'hotspot sul tuo cellulare.

     

    Lauren Diamond, Direttore dei servizi attualmente residente ad Austin, in Texas, fornisce il suggerimento divertente ma utile: "Assicurati di sapere come utilizzare il pulsante di disattivazione dell'audio. Soprattutto se hai cani". Assicurati di farli uscire e di avere abbastanza acqua prima di fare una chiamata.

     

    Crystal Brown, Ingegnere dell'implementazione a Greenville, Indiana, sa che per le chiamate in conferenza, "Un auricolare davvero buono è un must!" Ci piace il Logitech C922.

     

    Per ​Lauren Habig, Direttore del Marketing nel New Jersey, la sua routine inizia con quanto segue: "Togliti sempre il pigiama e lavati i denti come prima cosa al mattino prima di iniziare a lavorare". Anche se lavoriamo tutti per dare il massimo e affrontare, avanti, sappiamo tutti che a volte è semplicemente impossibile. Per quei casi, ​Eric Ball, ingegnere senior dell'implementazione a Clearwater, Florida, offre questo piccolo consiglio:Usa una copertura per webcam nel caso tu non abbia iniziato la giornata cambiandoti il pigiama e lavandoti i denti.

     

    L'impostazione di una routine stabilita è fondamentale. Fare delle pause, stabilire dei limiti per te stesso, la famiglia e gli amici, oltre a darti obiettivi e ricompense, sono tutte chiavi per rimanere produttivi, felici e in salute mentre lavori da casa.

     

    Luigi Ottoboni, Vicepresidente Ricerca e Sviluppo, vive e lavora a Parma, Italia: “Sviluppare una routine quotidiana per aiutarti a rimanere concentrato e produttivo. Ciò dovrebbe includere un'attività fisica costante per almeno 30 minuti al giorno".

     

    Nelson Wagner, ingegnere di implementazione nel Michigan, ama "Usa le faccende quotidiane come un'opportunità per le pause. Lavare i piatti/fare il bucato non richiede molto tempo attivo e permette di fare delle pause dal lavoro che sono ancora produttive. Mantieni pulito il tuo spazio vitale, non hai persone delle pulizie che vengono ogni sera a prenderti e il disordine distrae. Avere una routine quotidiana adatta a te e attenersi ad essa, lavorare da casa non significa dormire ogni mattina è salutare. Esci ogni giorno per ricordare al mondo che esisti ancora”.

    Kirk Fretwell, Training and Enablement Manager fuori dall'area di Washington DC, utilizza segnali per indicare quando sta lavorando e non mentre è a casa:
    “Fai segnali chiari – a te stesso e agli altri nella tua casa – se sei 'al lavoro' o no, per mantenere un sano equilibrio tra lavoro e vita privata. Questi segnali possono includere 1) segnali fisici, per gli altri in casa: avere chiari segnali ambientali (porta aperta/chiusa, ad esempio) in modo che i figli e i coniugi sappiano se sei "concentrato/sul telefono" e non dovresti essere disturbato . Un amico appende un giocattolo alla base delle scale affinché tutti sappiano a colpo d'occhio "papà è a casa al piano di sopra, ma sta lavorando, quindi non alzare il volume!". 2) segni di abbigliamento, per te e per gli altri: cambiati con gli abiti che associ al lavoro quando inizi a lavorare e cambiali quando il lavoro è finito. Ci vogliono 2 minuti. Non è solo un segnale per gli altri in casa riguardo al tuo stato attuale quando ti vedono sfrecciare verso il frigorifero, ma può anche aiutarti a mantenere il tuo stato mentale. Vestirsi all'inizio della giornata può essere una preparazione mentale: come un atleta che si 'indossa' prima della partita, può mettere la testa nello stato giusto. Mi piace proteggermi con una polo aziendale quando ho una giornata di chiamate rivolte ai clienti e mi concentro con una felpa con cappuccio specifica quando svolgo un lavoro creativo a testa in giù. Due diverse modalità/abiti di lavoro, ma entrambi significano "lavoro" per me e i miei coinquilini".

    E ora che lavori da casa tutto il giorno e non vai in un ambiente d'ufficio dove ti viene fornito, Lauren Diamond e JoAnna Cagle ricordaci che "Devi davvero fare scorta di carta igienica!" Spero che ne sia rimasto ancora un po' da ordinare su Amazon.

     

    I 10 motivi principali per scegliere Epicor CPQ

    Questo download di rapida lettura ti guida attraverso i 10 principali motivi per cui i clienti ci scelgono per il loro CPQ. Dalla nostra visualizzazione 2D/3D e dalla robusta tecnologia del motore di regole alle nostre fantastiche persone, scopri le qualità che rendono Epicor CPQ utilizzato e amato da oltre 10.000 clienti in tutto il mondo.

    Emily Stevens

    Emily Stevens

    Emily è una professionista del marketing con conoscenze di branding, strategia digitale e contenuti creativi. Le piace educare il suo pubblico sui vantaggi dei prodotti e su come la loro facilità d'uso può aiutare con l'efficienza e la risoluzione dei problemi.

    Pubblicato in: Azienda
     
    it_ITItalian